Dal 24 FEBBRAIO al 5 MARZO 2023

Venerdì e Sabato ore 21.00 – Domenica ore 17.30

LE BACCANTI

di Euripide

Adattamento e Regia di Giuseppe Argirò

Con Francesca Benedetti
Micol Pambieri e Silvia Siravo
Luigi Mezzanotte, Maurizio Palladino, Vinicio Argirò

La straordinaria interprete Francesca Benedetti ritorna al Teatro ARCOBALENO, accanto a Micol Pambieri e Silvia Siravo, in una delle tragedie più controverse di Euripide. Il testo euripideo rivela infatti forti e stimolanti ambiguità. Protagonista è il dio stesso del teatro, Dioniso. E il punto centrale della tragedia, è il contrasto tra il Dio Dioniso e il Re Penteo: da una parte il Dio che rappresenta l’inconscio, con cui l’uomo è chiamato a relazionarsi, il Dio che rende l’aspetto irrazionale il punto principale del suo culto; dall’altra il sovrano presuntuoso, che rifiuta di accettare l’esistenza dell’irrazionale, non riconoscendo la “deità” di Dioniso. La tragedia euripidea è il racconto di una società in declino che non ha più difese culturali per fargli distinguere le tentazioni seducenti di un’irresponsabilità sociale da un vivere assennato. Il culto della personalità, incarnato dalla figura di Dioniso, rappresenta il corto circuito epocale che attraversa ogni tempo e declina ogni despotismo. Un allestimento attualissimo dove la scena diviene “stanza della tortura” e il Dio del massacro agisce indisturbato.