Il Teatro Arcobaleno

CENTRO STABILE DEL CLASSICO

Il TEATRO ARCOBALENO si trova in una zona centrale ed elegante di Roma, alle spalle di Villa Torlonia. Nato negli anni ‘30, ha vissuto alterne vicende: da teatro di varietà a sede dello storico laboratorio di arti sceniche di Gigi Proietti, a cinema d’essai. Proprio il cinema lo ha immortalato nella celebre scena di ”Un americano a Roma”, nella quale Alberto Sordi dirige un pittoresco gruppo di ballerine. Oggi il TEATRO ARCOBALENO è la casa del Classico, da quando nel 2001 Vincenzo Zingaro lo ha completamente ristrutturato, inaugurandolo come Centro Stabile del Classico.

Il Teatro è sede della Compagnia CASTALIA, Fondata e diretta da Vincenzo Zingaro, la Compagnia, dal 1992, si distingue per aver intrapreso un importante cammino di ricerca nell’ambito del Teatro Classico, in particolare attraverso uno studio approfondito sulla Commedia classica antica, straordinario strumento di lettura della storia dell’uomo, capace di stimolare un rapporto creativo con il presente. Un cammino che comprende anche esperienze di drammaturgia contemporanea che presentino importanti motivi di riflessione. La linea perseguita è quella di Teatro come evento rituale, come ”festa”, alla quale puó partecipare l’intera comunità cittadina – come avveniva nella pòlis greca senza distinzioni di età e di ceto sociale, in cui, al divertimento, si accompagna un’occasione di confronto e di arricchimento.

Il TEATRO ARCOBALENO si pone, quindi, come un punto di riferimento per chiunque voglia trascorrere una serata speciale, coniugando cultura e divertimento e ritrovare nel Teatro un incontro davvero unico.

dal 2001

Direzione artistica di Vincenzo Zingaro

''Teatro come evento rituale, come festa, alla quale può partecipare l’intera comunità cittadina, come avveniva nella pòlis greca, senza distinzioni di età e di ceto sociale, in cui, al divertimento, si accompagna un’occasione di confronto e di arricchimento.''