ANTIGONE

DAL 28 FEBBRAIO AL 15 MARZO 2020

ANTIGONE

di SOFOCLE
Drammaturgia e regia GIUSEPPE ARGIRÒ
con JUN ICHIKAWA, SERGIO BASILE, MAURIZIO PALLADINO, MARIA CRISTINA FIORETTI, SILVIA FALABELLA, FILIPPO VELARDI 

ANTIGONE è una delle tragedie più rappresentate in ogni parte del mondo, perché meglio di ogni altra rappresenta l’essenza stessa del tragico: la giovane protagonista della tragedia sofoclea si ostina a voler seppellire il corpo del fratello Polinice, contro la volontà dello zio Creonte, che ne vuole punire il tradimento. Polinice infatti si è schierato contro la sua stessa città e ha trovato la morte in un duello fratricida con Eteocle. Antigone, che difende i vincoli di sangue e le ragioni della pietà familiare, si scontra con l’ottusità del potere e della ragione di stato, incarnando il diritto “naturale” contro quello “positivo” dettato dalle leggi, rappresentando l’ideale dell’eroina tragica, capace di andare incontro al suo destino con consapevolezza e lucidità. Ancora una volta i Greci ci parlano da lontano e tracciano la via che unisce passato e presente.

venerdì e sabato ore 21.00
domenica ore 17.30